Tabella definitiva contratti regionali 2011-12

0
216

Cari colleghi,
è di pochi minuti fa la notizia che i Rettori delle Università Siciliane hanno trasmesso al MIUR la nota ufficiale relativa al numero e alla distribuzione dei contratti aggiuntivi regionali di formazione medico-specialistica.
Siamo lieti, dunque, di pubblicare LA DEFINITIVA E VERITIERA TABELLA DEI CONTRATTI REGIONALI.

Il risultato ottenuto, considerando il momento economico estremamente difficile in cui versa la Regione Siciliana, è il frutto di un impegno vero e continuo che i rappresentanti regionali del SIGM ed i Comitati Aspiranti Specializzandi di Catania, Messina e Palermo hanno portato avanti da mesi, ormai, senza considerazioni ed interessi elettorali, che ci dispiace constatare, contraddistinguono associazioni e sigle sindacali che, solo a risultati ormai ottenuti, tentano di fregiarsi di meriti non loro, così come dimostrano i verbali delle Commissioni Regionali e le missive che questo Segretariato ha inviato alle Istituzioni competenti in questi mesi.

Sottolineamo che la nota inviata è accompagnata da un’impegnativa a firma dell’Assessorato Regionale all’Economia che si impegna a girare nel capitolo di spesa opportuno e quindi alle Università, le somme dovute utili al finanziamento dei contratti di formazione, dato che non vi erano i tempi tecnici necessari per fare ciò entro oggi. Siamo fiduciosi che il MIUR accetti tale impegnativa.

Desideriamo, infine, ringraziare nell’ordine: in primis tutti i colleghi aspiranti specializzandi che hanno condiviso con noi questa esperienza ed i colleghi del SIGM di Catania, Messina e Palermo, che hanno messo a disposizione la loro esperienza e competenza partecipando a TUTTI gli incontri e tavoli istituzionali; tutti i componenti della VI Commissione Affari Sociali e Sanitari dell’ARS, in testa il Presidente On. Laccoto; i vertici ed i tecnici degli Assessorati alla Salute ed al Bilancio; i Presidi ed i componenti dell’Osservatorio Regionale; i Rettori, perché se oggi è stato dato il via libera al finanziamento della Regione, è grazie alla loro presa in carico di un rischio non indifferente in tema di Bilancio Universitario nei confronti dei Revisori dei Conti, accettando, di fatto, di esporsi ad un incremento del debito milionario che la Regione ha contratto in passato con le Università per il capitolo di spesa in questione.

“Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all’azione” (Edmund Burke)

I rappresentanti del Comitato Aspiranti Specializzandi di CT, ME e PA
Le sedi Locali SIGM di CT, ME e PA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here