Esame abilitazione messina: ennesimo scandalo CINECA

0
220

Care Colleghe e cari Colleghi,

nella giornata di ieri in tutta Italia si sono svolti gli esami per ottenere l’abilitazione all’esercizio della professione medica, meno che a Messina. Errore clamoroso senza precedenti (leggi qui). Quella che doveva essere la tappa finale di un percorso iniziato sei anni fa, si è rivelato un flop;  dal CINECA, infatti, sono giunti all’Università di Messina solo 125 plichi a fronte dei 155 colleghi neolaureati che dovevano svolgere il test.

<<Esprimiamo solidarietà ai colleghi per quanto accaduto ieri durante lo svolgimento delle prove di abilitazione dei Medici di Messina e non possiamo non evidenziare come il CINECA si sia dimostrato per l’ennesima volta partner inadeguato del MIUR. Così come all’alba dello scandalo dell’inversione delle prove che aveva macchiato la prima edizione del concorso nazionale e in vista del prossimo concorso di accesso alle scuole di specializzazione (a.a. 2015/2016) chiediamo con forza l’interruzione di qualsiasi tipo di rapporto tra MIUR e CINECA (leggi qui).>>

N.B. Leggi il comunicato della Sede Locale SIGM di Messina

Il SIGM è e resterà al fianco dei colleghi di Messina che saranno chiamati a svolgere la prova in data differente rispetto al resto di Italia (per di più ancora non resa nota): <<Abbiamo già richiesto al MIUR che lo svolgimento della prova venga effettuato nel più breve tempo possibile onde evitare l’esclusione dalla graduatoria provinciale per l’incarico trimestrale  di sostituto di continuità assistenziale (ex guardia medica) di prossima pubblicazione>>.

Confermiamo d’atro canto che i colleghi che hanno svolto la prova di abilitazione nelle altre sedi non non dovrebbero essere interessati dall’accaduto.

Il Consiglio Esecutivo SIGM

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here