GIOVANI MEDICI SIGM: “LEGITTIMATI I CORSI DI MEDICINA ROMENI AD ENNA: A RISCHIO LA QUALITA’ DELLA FORMAZIONE IN MEDICINA”

0
178

GIOVANI MEDICI SIGM: “LEGITTIMATI I CORSI DI MEDICINA ROMENI AD ENNA: A RISCHIO LA QUALITA’ DELLA FORMAZIONE IN MEDICINA”


L’Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM), dopo aver a lungo sensibilizzato assieme al Coordinamento delle Associazioni e dei Rappresentanti di medicina siciliani e al Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi (CNAS) circa la necessità di bloccare il nascente corso di Medicina e Chirurgia Romeno aperto ad Enna, apprende con rammarico che il giudice ha rigettato il ricorso del MIUR.

Infatti il giudice civile di Caltanissetta ha confermato la legittimità dei corsi di Medicina e Professioni sanitarie dell’università romena Dunarea de Jos di Galati e promossi dal Fondo Proserpina, con sede ad Enna. Una decisione che sembra dare il via ai corsi con i 54 studenti iscritti, che hanno già versato la prima rata dei 2.200 euro previsti. Il ricorso presentato dall’Avvocatura distrettuale dello Stato sulla legittimità dell’avvio delle attività didattiche dei corsi di laurea romeni è stato rigettato.

Ricordiamo che il SIGM, assieme al Coordinamento delle Associazioni e dei Rappresentanti di medicina siciliani e al Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi (CNAS), era già intervenuto nel dibattito chiedendo l’intervento del MIUR e del Ministero della Salute, ed aveva espresso apprezzamento nell’apprendere a mezzo stampa delle ulteriori iniziative messe in campo dal MIUR per bloccare l’avvio dei corsi di laurea universitari di area sanitaria ad opera dell’Università rumena privata “Dunarea de Jos” ad Enna.

 

I Giovani Medici (S.I.G.M.) auspicano che il MIUR ricorra in appello mettendo fine alla commercializzazione della formazione e rimarcando con ciò che l’accreditamento dei corsi di studio è l’unica tutela della qualità della formazione dei futuri medici.

 

 

Consiglio Esecutivo

Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here