Bando concorso nazionale specializzazioni 2015/2016: gli aspiranti specializzandi meritano rispetto. Richiesta urgente di chiarimenti sui ritardi e previsione delle date delle prove, pronte iniziative nazionali di protesta

0
177

Care Colleghe, cari Colleghi,

prendendo atto che la data del 30 aprile prevista dalla normativa vigente sia stata disattesa senza comunicazione alcuna da parte del MIUR, il Comitato Aspiranti Specializzandi 2015/2016 con il supporto della nostra Associazione ha inviato in mattinata la nota in allegato al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca al fine di conoscere con urgenza le motivazioni del ritardo e avere certezza delle date dell’iter concorsuale quanto prima (SCARICA NOTA AL MIUR) in quanto è impensabile che migliaia di aspiranti specializzandi possano essere trattati con tale noncuranza.

Soprattutto se, a ridosso della data del 30, preoccupati dall’assenza di informazione, centinaia di colleghi avevano richiesto rassicurazioni inviando oltre 1.500 tweet e un numero imprecisato di messaggi su FB alle istituzioni attraverso il social flash mob organizzato il 26 aprile u.s. rimasto a lungo come trending topic a dimostrazione del grande interesse e della preoccupazione dei giovani camici bianchi italiani e dei cittadini.

Iniziativa alla quale, purtroppo, non è seguita nessuna risposta. Questo desta ancor maggior preoccupazione misti a sentimenti di incredulità poiché il MIUR su altre tematiche rimane estremamente comunicativo mentre l’ultima comunicazione relativa al concorso per l’accesso alle specializzazioni riguarda la richiesta alle Regioni da parte della DG per lo studente, lo sviluppo e l’internazionalizzazione della formazione superiore del MIUR di rendicontazione (e delibera degli organi preposti nei tempi ndr.) dei finanziamenti destinati da ciascuna regione all’implementazione dei contatti “aggiuntivi” a finanziamento regionale (scarica allegato) come puntualmente raccontato dalla nostra Associazione (leggi nota)

In assenza di tempestive comunicazioni recanti motivate ragioni per il ritardo nell’emanazione del bando e un prospetto di date certe per l’iter concorsuale, il Comitato Aspiranti Specializzandi 2015/2016 e l’Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM) si riservano di indire da subito manifestazioni e/o iniziative nazionali di protesta per mettere il Ministero e il Governo tutto di fronte alle proprie responsabilità.

Comitato Nazionali Aspiranti Specializzandi

Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here