Sicilia: rinnovato lo stanziamento dei contratti regionali tramite l’utilizzo del FSE

0
276

Stanziati i contratti di formazione aggiuntivi regionali, finanziati dalla Regione Siciliana a gravare sul Fondo Sociale Europeo (FSE), a sostegno dei giovani medici siciliani partecipanti al concorso nazionale per l’accesso alle scuole di specializzazione di area sanitaria nell’a.a. 2016/2017. Soddisfazione da parte delle Sedi siciliane dell’Associazione Italiana Giovani Medici (S.I.G.M.), nonostante la contrazione dei contratti rispetto allo scorso anno accademico, per aver dato continuità agli interventi a sostegno dei giovani medici siciliani attraverso la valorizzazione dei fondi europei, come da propria richiesta avanzata all’Assessorato Regionale all’Istruzione e Formazione in data 2 febbraio 2017.

Le Sedi siciliane dell’Associazione Italiana Giovani Medici (S.I.G.M.) esprimono soddisfazione per il recepimento della proposta e richiesta, avanzata in data 2 febbraio 2017, di finanziamento di 45 nuovi contratti aggiuntivi regionali, a gravare sul Fondo Sociale Europeo (FSE) destinato alle Regioni “obiettivo”, da assegnare a giovani medici siciliani a seguito di partecipazione alla selezione nazionale per l’accesso alle scuole di specializzazione di area sanitaria per l’a.a. 2016/2017.  Per quanto in numero limitato rispetto al precedente anno accademico, a causa dell’esaurimento del fondo, l’aver voluto dare continuità a tali interventi rappresenta un elemento positivo.

I citati finanziamenti, destinati ai medici laureati presso le Università siciliane o residenti in Sicilia anche in funzione di criteri di reddito ISEE, sono stati assegnati alle Università siciliane sede di scuole di specializzazione di area sanitaria, a fronte dei progetti presentati dalle medesime Università, in risposta allo specifico Avviso n. 6/2016 per la formazione specialistica nell’area medico-sanitaria, emanato nell’ambito del Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo 2014-2020, ed approvati dall’Assessorato Regionale all’Istruzione e Formazione. Le università siciliane di Catania, Messina e Palermo potranno attingere al fondo per mettere a concorso n. 45 contratti formazione nell’ambito delle selezioni nazionali per l’accesso alle scuole di specializzazione mediche.

 

Associazione Giovani Medici S.I.G.M. sede di Catania

Associazione Giovani Medici S.I.G.M. sede di Messina

Associazione Giovani Medici S.I.G.M. sede di Palermo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here