I Giovani Medici inviano anche ai Parlamentari di Camera e Senato una lettera per chiedere un cambiamento della FSMG dopo gli ennesimi disservizi per l’accesso ai corsi regionali del triennio 2017/2020

0
224

A seguito agli ennesimi disservizi e presunte irregolarità nello svolgimento delle selezioni per l’accesso ai corsi di formazione specifica di medicina generale l’Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM) insieme con il Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi(CNAS), dopo l’invio al Ministero della Salute ed alle Regioni, indirizza una lettera anche ai Parlamentari di Camere e Senato facenti parte delle commissioni che si occupano di salute, chiedendo di prendere tutti i provvedimenti utili al fine di superare le notevoli criticità che caratterizzano l’impianto attuale di questo concorso.

In alternativa il Dipartimento di Medicina Generale del SIGM reitera la richiesta di:

adozione di un unico sistema di accesso a graduatoria nazionale sia per la formazione specifica di medicina generale sia per le scuole di specializzazione

–          evoluzione degli attuali corsi di medicina generale in Scuola di specializzazione in Medicina Generale che risolverebbe sia la problematiche inerenti il sistema di accesso sia tutte le criticità che caratterizzano la formazione specifica in medicina generale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here