Il CdA di Palermo delibera blocco flusso stipendiale per specializzandi titolari di posto regionale

0
193

 

Cari Colleghi,


Il 18 settembre il CdA dell’Università di Palermo ha deliberato l’interruzione dell’erogazione delle borse di studio con contratto regionale a partire dal mese di ottobre e il blocco della firma dei relativi contratti
con riferimento al primo anno di corso, per via della scarsità dei fondi promessi dalla Regione alle casse d’Ateneo.


Inoltre il CdA ha dato mandato al Rettore Roberto Lagalla di tentare di provare presso l’Assessorato Regionale della Salute, tutte le possibili soluzioni per consentire e garantire la continuità del trattamento
stipendiale dei medici specializzandi con contratto regionale


Come illustrato giovedì 20 Settembre in assemble congiunte svolte presso i tre Atenei Siciliani dalle Sedi SIGM di Palermo, Catania e Messina e come anticipato sul nostro sito e sulla nostra pagina di Facebook la settimana scorsa, la Regione Siciliana non avrebbe ancora licenziato i mandati di pagamento alle tre Università Siciliane per il finanziamento della spesa corrente necessaria alla copertura degli stipendi dei medici in formazione specialistica titolari di contratto di formazione specialistica, iscritti dal secondo anno di corso in poi. Nè al momento ci risulta che la Regione stia mantenendo fede alla promessa di copertura dei contratti regionali
dei colleghi iscritti al primo anno di corso, ciò sembrerebbe a causa di una divergenza di vedute tra l’Assessorato alla Salute e l’Assessorato al Bilancio, quest’ultimo richiedente un passaggio legislativo ulteriore al fine di sbloccare le somme individuate dalla Salute a gravare su un residuo della contribuzione Irpef Regionale.


A ciò si aggiunga che ad oggi non è stato mai dato seguito
al piano di rientro per il ripianamento del debito milionari contratto
dalla Regione con le Università negli anni passati a seguito del tardivo adeguamentodel capitolo di spesa delle ex borse in contratti
di formazione.


Per di più, si è aperto un contenzioso ulteriore tra le Università e
la Regione a seguito dell’impugnazione da parte del Ministero
dell’Economia degli accordi economici recentemente pattuiti
in tema di personale sanitario universitario, che viene a gravare
ulteriormente sulle casse delle Università.

Direttivo SIGM Palermo
Direttivo SIGM Catania
Direttivo SIGM Messina – Reggio Calabria

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here