RICHIESTA DI ACCESSO PER I MEDICI IN FORMAZIONE SPECIALISTICA AI SERVIZI EROGATI DAGLI ENTI REGIONALI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

0
212

La situazione verificatasi negli scorsi mesi ad Udine è paradigmatica di quanto detto sopra: solo di recente, difatti, a seguito del prezioso intervento della Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Udine (scarica allegato), nelle persone del Dott. Carlo Favaretti e del Dott. Paolo Biacoli, l’ERDISU (Ente Regionale per il Diritto e le Opportunità allo Studio) di Udine ha deliberato l’accesso agevolato alla mensa per i medici in formazione specialistica, equiparando la tariffa a quella degli altri studenti universitari.

Pertanto, il  Segretariato Italiano Giovani Medici, da sempre attento alle istanze dei giovani medici in formazione specialistica, ha chiesto formalmente alla Direzione Generale per l’Università, lo studente e il diritto allo studio universitario (scarica allegato), di intervenire per sollecitare gli Enti Regionali per il Diritto allo Studio Universitario affinchè ricomprendano gli iscritti alle scuole di specializzazione di area sanitaria, in qualità di contribuenti la tassa regionale, ai fini dell’accesso ai servizi erogati dai predetti Enti, anche attraverso la stipula di convenzioni con le Aziende Sanitarie presso le quali gli specializzandi svolgono la propria formazione. Tale richiesta risulta ancora più importante alla luce dell’ipotesi di adozione di una graduatoria nazionale per tipologia ai fini dell’accesso alle scuole di specializzazione a partire dall’a.a. 2013/2014.

Il Consiglio Esecutivo SIGM

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here