IL COMITATO PER LA MEDICINA GENERALE CHIEDE TEMPO…MA IL TAR NON ASPETTA!

0
276

RESOCONTO AUDIZIONE IN COMITATO REGIONALE PER LA MG: PARTE L’ADESIONE AL RICORSO AL TAR

Per non rischiare di far scadere i termini per adire il TAR e chiedere la sospensione immediata della delibera N. 49/32, è necessario compilare il MODULO DI ADESIONE ALL’AZIONE LEGALE ENTRO LUNEDI’ 23 DICEMBRE 2013 (CLICCA QUI PER COMPILARE IL MODULO)

 

Cari Colleghi,

come preannunciato due rappresentanti del S.I.G.M. Cagliari hanno presentato le nostre istanze e le nostre osservazioni in merito alla recente regolamentazione sull’assegnazione degli incarichi provvisori di continuità assistenziale (ex guardia medica) in sede di Comitato Regionale per la Medicina Generale, composto da rappresentanti della Regione e dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative di categoria.

 

È stato ribadito come, a nostro avviso, l’accordo sulle 38 ore:

 

1. non sia giustificato da alcuna esigenza di Salute Pubblica, e anzi metta a serio rischio la salute e la sicurezza di cittadini e medici interessati;

 

2. abbia ripercussioni occupazionali disastrose, negando il tanto declamato accesso alla professione dei giovani medici;

 

3. non rispetti principi e dettami della normativa vigente in materia, rendendo routinaria una condizione (l’estensione da 24 a 38 ore notturne e festive) che, per definizione dell’ACN stesso, deve essere applicata “eccezionalmente, in condizioni straordinarie e per periodi limitati di tempo”.

Il comitato ha ascoltato con attenzione quanto da noi esposto e riguardo alla richiesta circa la SOSPENSIONE immediata della delibera n. 49/32 del 26.11.2013 ci è stato risposto che avremo notizie in “tempi brevi”.

Il SIGM nel consueto rispetto delle istituzioni e quindi anche del Comitato per la Medicina Generale, sentito il parere dei legali Cappai, Manetti e Caddeo, ritiene che sia necessario restringere i tempi per procedere all’azione legale tesa a tutelare i diritti dei colleghi colpiti ed evitare di far scadere i termini per impugnare la delibera con possibilità di chiedere nella fase iniziale del giudizio la sospensione in via cautelare degli effetti della stessa.

Il rischio è quello di aspettare la risposta alle nostre richieste e far scadere i termini per presentare il ricorso.

Pertanto, alla luce delle considerazioni su esposte invitiamo tutti i colleghi ad aderire all’azione legale tramite la compilazione del seguente MODULO (CLICCA QUI PER ADERIRE ALL’AZIONE LEGALE ED EVITARE IL RISCHIO DI FAR SCADERE I TERMINI PER PRESENTARE IL RICORSO AL TAR CONTRO LA DELIBERA N. 49/32 DEL 26.11.13)

E’ necessario compilare il modulo in tutti i campi entro LUNEDI 23 DICEMBRE 2013: si può adire il TAR entro 60 gg dalla pubblicazione della delibera, ovvero entro il 25.01.2014, pertanto i tempi sono ristretti considerando le festività ed i tempi di lavorazione per il ricorso. Laddove il Comitato Regionale per la MG dovesse fare un passo in dietro rispetto all’accordo firmato nell’Aprile scorso, sarà comunque possibile ritirare le istanze.

Una volta raccolte le adesioni verrete contattati dallo STUDIO LEGALE CAPPAI-MANETTI-CADDEO (via Roma, 121, Tel. 070683810) in modo da formalizzare la vostra adesione (sarà necessario firmare la procura ed il pagamento di 100 euro a testa).

Ricordiamo a tutti che non è obbligatorio adire il TAR presso lo studio legale indicato, ma ognuno può rivolgersi al legale che ritiene più opportuno.


Vi terremo aggiornati su eventuali novità in merito all’incontro odierno.

 

Il Direttivo SIGM Cagliari

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here