Stato dell’arte su concorso di accesso scuole di specializzazione a.a. 2014/2015

0
251

“Non ho dubbi che rispetteremo la scadenza del 28 febbraio [per l’emanazione del decreto ministeriale recante disposizioni per il concorso nazionale di accesso alle scuole di specializzazione di area medica a.a. 2014/2015] e, di conseguenza, la prova sarà entro aprile”.

Con queste parole il Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca, Stefania Giannini, aveva concluso a fine gennaio la presentazione del DM recante il riordino di tipologia e durata delle Scuole di Specializzazione in sede di audizione alla Camera dei Deputati (Commissioni riunite Cultura e Affari sociali) sugli orientamenti del Governo in materia di accesso ai corsi di Laurea e alle scuole di specializzazione in Medicina.

A tre giorni dalla data indicata, purtroppo, al MIUR tutto tace ed il rischio di slittamenti della data di emanazione di un bando già ampiamente preannunciato è concreto.

Il Dipartimento Specializzandi dell’Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM) si è speso al meglio delle proprie possibilità affinché il MIUR rispettasse il termine previsto (e promesso) sin dallo scorso anno. Ricordiamo, infatti, che all’alba dell’insediamento del nuovo Governo (e del Ministro Giannini al MIUR, in particolare) in sede di riunione pubblica convocata per riferire sulle tempistiche del bando 2013/2014 e a fronte della decisione politica di posticipare lo scorso concorso ad ottobre, il MIUR garantì di essere al lavoro per calendarizzare il concorso 2014/2015 per la primavera 2015.

In ultimo, il SIGM ed il Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi hanno lanciato una petizione per chiedere il miglioramento delle procedure consensuali, attraverso delle opportune modifiche del bando di concorso, ma non del Regolamento (qualsivoglia modifica richiederebbe il passaggio del Regolamento al Consiglio di Stato ed alla Corte dei Conti, con tempi quantificabili in mesi), nonchè per rispettare le tempistiche di avvio delle procedure concorsuali.

Il SIGM è e resterà al fianco dei giovani colleghi neoabilitati e aspiranti specializzandi e per mantenere alta l’attenzione chiede a tutti i giovani medici, studenti di medicina e cittadini di supportare la propria azione con un tweet-mob, promosso dal Comitato Aspiranti Specializzandi, che si terrà venerdi 27 febbraio dalle ore 13 per tutto il pomeriggio.

Non è più tempo per annunci e proclami fatti sulle spalle dei giovani medici italiani.

Chiediamo rispetto come medici ma, soprattutto, come persone in attesa di definire il proprio futuro costruito su anni di studi e sacrifici!

Su twitter e Facebook sul gruppo https://www.facebook.com/groups/1462202760660468/
Indirizzare tweet a @SteGiannini @MiurSocial
Hastag:
#bandoneitempi
#rispetto
#bastapreseingiro
#ConcorsoSpecializzazioni2015

Il Dipartimento Specializzandi

Associazione Italiana Giovani Medici (SIGM)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here